sabato 20 luglio 2013

Cosa esce fuori oggi dal baule della nonna ... di qualcun altro??

Qualche giorno fa, passando per caso davanti ad un "rigattiere" mentre ero in giro per commissioni... un oggetto particolare ha attirato la mia attenzione! 
Premetto che non è mia abitudine girare per mercatini dell'antiquariato o per negozi che vendono oggetti d'epoca, ne ho già talmente tanti in casa che potrei aprire io un negozietto!! Ma come avrete già intuito se mi seguite da un po' di tempo, mi dispiace disperdere questi "cimeli" di famiglia... Ecco, sto divagando! Torniamo al punto: passo davanti a questa vetrina, nulla di speciale, nulla che potesse attirare l'attenzione, ma a me casca l'occhio su di LUI. 
Un oggetto davvero speciale: che faccio? entro e chiedo quanto costa? Ma no, costerà un sacco di soldi... eppure... mio marito mi dice che chiedere non costa nulla! Entro e chiedo: il prezzo era veramente accessibile ed il venditore è lieto di liberarsi di quello strano oggetto che non sa a cosa serva! 
E così il maritino me lo ha regalato.

E ora che avete avuto la pazienza di ascoltare tutte le mie "elucubrazioni" sul come e sul perchè questo oggetto è passato dal baule della nonna di "qualcun altro" al mio ... vi mostro di cosa si tratta!!

Tanto per cominciare vi dico che è in legno ed ha un cassetto, tutto decorato ad intarsio



Poi vi dico che ha un bel cuscino in panno verde SOTTO




ed ovviamente uno in tessuto damascato SOPRA





Ed ecco di cosa si tratta: un tombolo/macramè double face, con tanto di cassettino porta oggetti per riporre fili, uncinetti, fuselli e tutto l'occorrente per il lavoro!


Le dimensioni  (circa 30x15x20cm) sono talmente contenute che si direbbe un oggettino "da viaggio", e fortunatamente, sebbene si veda che è stato usato, è davvero ben conservato e la stoffa è ancora in buono stato.




Cosa dite, potevo lasciarlo solo soletto in quella vetrina???
Credo proprio che nel baule non ci finirà più e se ne resterà in bella mostra sulla mia mensola del soggiorno!!

10 commenti:

  1. Fantastico! hai avuto fiuto e fortuna.
    Complimenti
    un abbraccio
    lella

    RispondiElimina
  2. Ciao Lella, dici bene: è stato davvero un vero "colpo di fortuna"!

    RispondiElimina
  3. Adesso si dice "colpo di fortuna?" io direi "colpo di c..." invidiosissima del tuo acquisto, mai visto un tombolo così

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neanche io... e non ho saputo resistergli!!

      Elimina
  4. E' stato assolutamente un gran colpo di fortuna come si suol dire! Un oggetto molto speciale direi da tenere in bella mostra.
    buona giornata
    sabrina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ne avevo mai visti di simili, non sono nemmeno sicurissima che sia un tombolo: ma che altro potrebbe essere?? ciao carissima, a presto!!

      Elimina
  5. Ogni tanto passo a riguardarmelo, ci ho portato le mie amiche Pinocchie che mi hanno proposto una gita a Mantova perchè pare sia una piazza molto nota per mercatini dell'antiquariato, adesso son qui con mio fratello che bazzica spesso mercatini e rigattiieri e gli ho detto " ne voglio uno anch'io così, cercameloooooooo"
    Molto belli gli orecchini dell'ultimo post

    RispondiElimina
  6. ciao Mariateresa, non pensavo di scatenare le Pinocchie nella "cerca"!! Spero che riusciate a trovare qualcosa di simile o magari qualcosa di completamente diverso ma più bello!! Fammi sapere! E grazie per i complimenti agli orecchini, detto da te che fai cose tanto belle vale tantissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La ricerca purtroppo è andata a vuoto, ma non mi sono scoraggiata http://lepinocchie.blogspot.it/2013/10/il-doppio-tombolo.html
      un pò più grande causa le dimensioni obbligate dei cassettini che mi hanno procurato
      40x15x20

      Elimina
    2. Ma è splendido!!! E poi vuoi mettere quanto di più vale un lavoro fatto con le tue mani??? Sei davvero bravissima!!

      Elimina